IMC!


Contenuti


Foto

 







Curiosando...
Novita  Novità Link  Link Blog  Blog English  Español 
Citazioni, aforismi, frasi famose

In queste pagine puoi trovare una raccolta di 16.607 citazioni, frasi famose e aforismi. Puoi cercare una parola specifica utilizzando lo spazio quì sotto, oppure navigare tra le categorie. Se incontri errori, non esitare a scrivermi! Buona lettura!

Tutte le parole indicate
Almeno una delle parole indicate
Citazioni per categoria
Puoi navigare tra le citazioni scegliendo le categorie. Tuttavia non tutte le citazioni sono incluse in queste categorie, perchè trattano di altri argomenti. Per leggere tutte le frasi famose, ti consiglio di cliccare su Visualizza tutte le citazioni, oppure di usare la funzione di ricerca.

Arte (178)

pagina: 
  ... 1  2  3  4  5  6  7  8  9  10  11  ...

Un uomo, se possiede la vera sapienza, può godere l'intero spettacolo del mondo seduto su una sedia, senza saper leggere, senza parlare con nessuno, soltanto con l'uso dei sensi e il fatto che l'anima non sappia essere triste. (Fernando Pessoa)
Pubblica su Facebook:
Mostra tutti i commenti

A Hollywood potresti anche essere un attore shakespeariano, ma se la tua etichetta è quella di sex symbol, nessuno ti offre ruoli alternativi. L'unica speranza sono i registi, quelli che hanno il coraggio di rischiare, s'intende. Bisogna cercare i registi, non i produttori. (Kim Basinger)
Pubblica su Facebook:
Mostra tutti i commenti

Per l'aumentato benessere medio l'uomo e la donna si vanno orientando verso una morfologia utilitaria. Nelle classi giovani circolano già i modelli che verranno prodotti in larga serie nel futuro; uomini agili, sicuri, di buon affidamento e di basso consumo; donne di media statura, di facile manutenzione e dalle prestazioni standard. Lievi differenze nelle rifiniture. La natura fa ancora pochi esemplari di uomini e donne lusso, destinati allo spettacolo e al consumo collettivo d'informazione, alla pubblicità, ai rotocalchi. (Ennio Flaiano)
Pubblica su Facebook:
Mostra tutti i commenti

Se capisco che in un particolare momento della mia attività sono stanco, e magari decido di dormire prima dello spettacolo, è sicuro che se la serata andrà bene, allora dormirò prima di tutte le successive! Questo non è essere superstiziosi, è qualcosa che ha a che fare con una ricerca del giusto assetto nelle diverse situazioni che capitano. (Roberto Bolle)
Pubblica su Facebook:
Mostra tutti i commenti

Il colore mi possiede. Non ho bisogno di tentare di afferrarlo. Mi possiede per sempre, lo sento. Questo è il senso dell'ora felice: io e il colore siamo tutt'uno. Sono pittore. (Paul Klee)
Pubblica su Facebook:
Mostra tutti i commenti

Un momento ero felice e l'attimo dopo molto depressa; non ricordo di essere stata davvero bambina come molti miei altri coetanei. Ma il gioco preferito era fare teatro: recitare, organizzare spettacoli nella cucina di casa, truccarsi, mettersi addosso abiti vecchi o stracci e immaginare drammi e commedie. (Greta Garbo)
Pubblica su Facebook:
Mostra tutti i commenti

Non vorrei che i miei figli facessero gli attori, anzi faccio di tutto per tenerli lontani dal mio lavoro. Certo se uno di loro venisse da me e mi dicesse "mamma, voglio fare l'attore" non glielo impedirei, ma vorrei che lo facesse in modo del tutto indipendente da me. Devono essere liberi di fare le loro scelte professionali. (Jodie Foster)
Pubblica su Facebook:
Mostra tutti i commenti

Non riesco a saziarmi di libri. E sì che ne posseggo un numero probabilmente superiore al necessario; ma succede anche coi libri come con le altre cose: la fortuna nel cercarli è sprone a una maggiore avidità a possederne. Anzi coi libri si verifica un fatto singolarissimo: l'oro, l'argento, i gioielli, la ricca veste, il palazzo di marmo, il bel podere, i dipinti, il destriero dall'elegante bardatura e le altre cose del genere, recano con sè un godimento inerte e superficiale; i libri ci danno un diletto che va in profondità, discorrono con noi, ci consigliano e si legano a noi con una sorta di famigliarità attiva e penetrante. DA UNA LETTERA DI F. PETRARCA A GIOVANNI ANCHISEO
Pubblica su Facebook:
Mostra tutti i commenti

Domani, poi domani, poi domani: così, da un giorno all'altro, a piccoli passi, ogni domani striscia via per arrivare all'ultima sillaba del tempo che si ricorda ancora; e tutti i nostri ieri hanno rischiarato, a dei pazzi, la via che conduce alla polvere della morte. Spegniti, spegniti, piccola candela. La vita non è che un'ombra che cammina; un povero commediante che si pavoneggia e si agita, sulla scena del mondo, per un'ora, e poi non se ne parla più; è la storia di un idiota, piena di frastuono e di foga, che non significa nulla. W. SHAKESPEARE, MACBETH
Pubblica su Facebook:
Mostra tutti i commenti

Beppe Grillo: Io credo che un artista non debba mai prostituirsi, se non per denaro.
Pubblica su Facebook:
Mostra tutti i commenti

pagina: 
  ... 1  2  3  4  5  6  7  8  9  10  11  ...
Valid HTML 4.01 Transitional
E-Mail - 5.78 ms

Valid HTML 4.01 Transitional